sul filo…

C’è mancato poco, sarà stata fortuna, sarà stato un miracolo come dice mia madre, ce la siamo cavata con qualche contusione e piccole fratture.
Gaetano ha una frattura scomposta al pollice sinistro, verrà operato venerdì e un escoriazione alla testa.
Nico ha preso il colpo di frusta e ematomi vari alle spalle e alle gambe. io me la sono cavata con contusioni alle ginocchia, al polso destro, alle gengive e un paio di lividi ovunque.
Abbiamo visto la morte in faccia, siamo stati vicini al sapere cosa ci sia dopo questa vita, esperienze del genere ti aiutano ad aggrapparti il più possibile a quel sottile filo, quel sottilissimo cavo che ci tiene in vita.
Ce lo dicevano tutti, fate attenzione, non correte, non sopravvalutate le vostre capacità e non sottovalutate il rischio, ma non è servito a niente… abbiamo dovuto sperimentare sulla nostra pelle quanto sia da incoscienti non sentire i genitori, non ascoltare i consigli degli altri. Quella maledetta strada mi ha tradito, è stato come pattinare sul marmo, si marmo, perché è così che è diventata quella stramaledetta strada di via fontana, la pioggia e la nebbia hanno inciso sull’aderenza delle gomme sul fondo stradale. In una frazione di secondo mi si è bloccato tutto, sembrava non passare mai quell’istante prima dello schianto. La macchina è distrutta, è da demolire ma non importa, quello che conta è che stiamo bene, che siamo vivi…

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a sul filo…

  1. Luca ha detto:

    ….già….poteva andare peggio, ricorda solo questo…..p.s. ci avete fatto spaventare……

  2. Chiara ha detto:

    Commovente…
    Da stamattina non ho fatto altro che pensarci…e non solo io ma anche Nadia, Celeste, Anna e Silvia. Teniamo molto a voi…quasi non volevamo crederci che fosse successo proprio a persone a cui vogliamo davvero bene. Dopotutto per fortuna è andata così…e so che quanto accaduto è servito da lezione. Dai Pà, non fate cazzate che siete bravi ragazzi!

  3. Piero ha detto:

    eh già, ci aveta fatto spaventare sul serio…….la macchina ormai è distrutta, quest aspetto xò passa in secondo piano, la cosa più importante è che voi siate ancora qui, tra di noi…..gli amici per me contano tantissimo, e ieri sera tutti quanti ci siamo presi un bello spavento…….d\’ora in poi, rikordate, quando vi mettete alla guida, usate un po del vostro buon senso……la vita è una sola e a volte si rischia di pagarla a caro prezzo per delle stupidaggini…..dai ragazzi forza e coraggio, la vita va avanti, cercate di riprendervi il prima possibile….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...